Lanciato il progetto TransLogMED per promuovere i trasporti e la logistica nel Mediterraneo

12 Mag 2018

 

Il progetto prevede seminari e incontri nel Mediterraneo rivolti ai professionisti del settore dei trasporti e della logistica, con l’obiettivo di sviluppare una rete di infrastrutture di trasporto efficienti e sostenibili nella regione euro-mediterranea. 

The project includes seminars and meetings in the Mediterranean area for professionals in the transport and logistics sectors, with the aim of developing a network of efficient and sustainable transport infrastructures in the Euro-Mediterranean region.

 

L’Unione per il Mediterraneo, istituzione intergovernativa che riunisce 28 Stati dell’Unione Europea e 15 del Mediterraneo meridionale ed orientale, ha lanciato in Egitto il progetto regionale TransLogMED per promuovere l’integrazione regionale e l’occupazione nel settore dei trasporti e della logistica. Obiettivo generale di TransLogMED è contribuire allo sviluppo di una rete di infrastrutture di trasporto efficienti, interoperabili e sostenibili nella regione euro-mediterranea.

Il progetto, della durata di cinque anni, è realizzato dalla Escola Europea – Intermodal Transport di Barcellona. Ha un budget di 1,5 milioni di euro ed è stato approvato all’unanimità dai 43 stati membri dell’Unione per il Mediterraneo nel novembre 2017: prevede in totale circa 30 seminari e corsi rivolti ad oltre mille professionisti del settore dei trasporti e della logistica in Egitto, Algeria, Marocco, Tunisia, Giordania, Italia e Spagna. Alcune attività del progetto TransLogMED sono già state avviate nei porti di  Barcellona, Civitavecchia, Genova, Tangeri Med e Rades, e presto coinvolgeranno anche i porti di Nador, Sfax, Mostaganem, Alessandria, Damietta, Port Said e Aqaba.

I lavori ufficiali hanno preso il via l’8 e il 9 maggio scorsi in Egitto a Ismailia, presso il Canale di Suez, durante la prima conferenza mediterranea sui trasporti marittimi e la logistica. Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte oltre 300 esperti, è stato sottolineato che circa il 30% del traffico containerizzato internazionale mondiale passa attraverso il Mediterraneo e che quasi il 25% di questo traffico complessivo è costituito da commerci marittimi intra-meditteranei. Inoltre è emerso che il miglioramento delle infrastrutture commerciali e dei trasporti nella regione euro mediterranea potrebbe portare a una crescita del 3,6% nel commercio regionale e una crescita del 6,5% nelle esportazioni: secondo gli esperti quindi una regione meglio integrata è essenziale per rafforzare la crescita e la creazione di posti di lavoro.

 

Fonti e approfondimenti:

https://www.2e3s.eu/project/translogmed/

https://www.trasporti-italia.com/logistica/egitto-logistica-l-unione-per-il-mediterraneo-lancia-translogmed-per-sviluppare-il-settore/33970

https://www.euneighbours.eu/en/south/stay-informed/news/translogmed-ufm-launches-project-improve-intermodal-transport-connectivity

https://www.agenzianova.com/a/5af30bc84780a7.85351499/1915871/2018-05-09/mediterraneo-lanciato-in-egitto-il-progetto-translogmed-per-migliorare-trasporti-e-logistica

http://www.informare.it/news/gennews/2018/20180775-Lanciato-progetto-TransLogMED.asp